Con le arance essiccate Dolci Evasioni fai il pieno di vitamine (e non solo)

Condividi su:

Facebook

Con le arance essiccate Dolci Evasioni fai il pieno di vitamine (e non solo)

  Ricette

I processi produttivi nei nostri laboratori sono pensati per preservare il più possibile i principi nutraceutici degli alimenti.  

Se attraversate la Sicilia sudorientale, tra l’Etna e il mare, tra i monti Iblei e le campagne accarezzate dallo scirocco, sarete colpiti da una distesa di aranceti che si estende a perdita d’occhio. Qui è la patria dell’arancia di Sicilia: tarocco, moro, sanguinello sono i nomi suggestivi di varietà che colpiscono per le caratteristiche cromatiche della loro polpa, che varia dal rosato al carminio fino al rosso porpora. Il loro sapore è inconfondibile, difficile da descrivere senza perderne qualche dettaglio.

Aranceto Azienda Grimaldi Legallinefelici

Le Dolci Evasioni che rendono omaggio e valorizzano quello che sin dall’antichità è stato definito il “frutto d’oro” sono diverse: le paste di mandorla all’arancia, il classico della pasticceria secca siciliana impreziosito da un “bottone” candito morbido e profumato; i canditi ricoperti di cioccolato fondente, irresistibili bon bon amati da grandi e piccini; il sale aromatizzato, ideale per dare un sapore unico ai tutti i tuoi piatti salati; i frollini senza glutine, dove la scorza contribuisce a definirne il gusto raffinato. É l’arancia essiccata, tuttavia, il nostro prodotto che più di tutti esalta e preserva la bontà e le proprietà di questo frutto. Sfiziosi dischetti di polpa affettati, essiccati e confezionati con cura, pronti per essere gustati in ogni momento della giornata o utilizzati in moltissime ricette dolci e salate. Per realizzare le nostre fette di arancia essiccata usiamo le migliori tarocco biologiche di Sicilia, selezionate grazie alla collaborazione con il Consorzio Legallinefelici (in foto l'agrumeto dell'Azienda Grimaldi, socia del Consorzio).

Scopriamo insieme a Vincenzo Sanzaro, Responsabile Qualità de L’Arcolaio, perché le arance di Sicilia essiccate Dolci Evasioni sono così buone e salutari.

D: Perchè L'Arcolaio utilizza la cultivar tarocco per realizzare le arance essiccate? Quali sono le proprietà e cosa la contraddistingue?

R: L’arancia tarocco è una tipica cultivar siciliana, medio-tardiva (matura normalmente da dicembre a marzo), caratterizzata dalla ricca presenza di antocianine, un gruppo di flavonoidi molto diffusi in natura e responsabili della colorazione rossa di molti vegetali. Le screziature delle arance tarocco vanno dal rosso rubino all'arancione intenso, in base alle escursioni termiche fra giorno e notte. Queste sostanze sono da considerarsi come dei potentissimi antiossidanti e antitumorali naturali, contro lo stress ossidativo delle cellule e i radicali liberi. Il connubio fra le antocianine, la Vitamina C, la Vitamina A e l'acido citrico, rende le arance tarocco un frutto dalle straordinarie proprietà benefiche.

D: Queste proprietà vengono conservate con l’essiccazione?

R: Le caratteristiche biochimiche e nutrizionali di questo prezioso alimento e le proprietà salutistiche che ne derivano vengono mantenute durante il nostro processo di essiccazione. É stata sviluppata infatti una procedura operativa tale da permettere un equilibrio tra condizioni fisiche a cui è sottoposto l’alimento e parametri endogeni dello stesso. In questo modo, l’arancia non è stressata e mantiene quasi del tutto il suo potere nutraceutico.

 D: E la buccia?

Anche l’essiccazione della buccia è realizzata con lo scopo di salvaguardare le caratteristiche naturali del prodotto. L’aroma, i flavonoidi e la maggior parte degli olii essenziali presenti nella scorza del tarocco permangono anche dopo l’essiccazione. Il prodotto che ne deriva non è pertanto snaturato. 

D: Perchè sono importanti i parametri chimico-fisici, come la temperatura, con cui vengono processati gli alimenti?

R: Le temperature di esercizio così come altri parametri chimico-fisici di processo (umidità relativa, aria etc.) sono fondamentali per ottenere un prodotto finale che mantenga nel tempo sia stabilità microbiologica e chimica sia proprietà nutraceutiche. Solo il perfetto e bilanciato equilibrio tra questi parametri garantisce l’ottenimento di un alimento paragonabile a quello fresco che perdura nel tempo, opportunamente conservato.

D: Quali sono gli accorgimenti per le scorze candite?

R: Premesso che il processo di canditura è un processo chimico-fisico più invasivo rispetto all’essiccazione, anche qui abbiamo messo a punto un procedimento che rispetta il più possibile la natura della scorza. Le nostre arance candite sono infatti caratterizzate da un minor apporto in zuccheri a vantaggio dell’aroma del prodotto iniziale. I nostri canditi risultano al palato più vicini ad un prodotto naturale che ad un prodotto sovrassaturo di zuccheri. In altri termini, il nostro prodotto “sa” di scorza di arancia e non di zucchero e scorza di arancia.

Quindi non solo le nostre fettine d’arancia Dolci Evasioni, ma anche la polvere di scorza essiccata (nei sali e nei frollini) e le bucce candite (nei bon bon e nelle paste di mandorla) realizzati nei nostri laboratori si distinguono per l’attenzione verso un prodotto genuino e naturalmente buono

Mentre noi lavoriamo gli ultimi tarocco della stagione, voi fate scorta delle nostre arance essiccate per assicurarvi antocianine e vitamine per tutto l’anno. Non mancheranno occasioni per sgranocchiarle e utilizzarle: dalla macedonia di frutta agli infusi, dalle insalate alle torte...fatevi ispirare dal loro colore e sapore unico.

Articoli correlati