Torrette di zucca con salsa al finocchietto selvatico

Condividi su:

Facebook

Torrette di zucca con salsa al finocchietto selvatico

  Ricette

In questa ricetta vi mostriamo come il nostro pesto di finocchietto possa essere utilizzato anche come base per una salsa di accompagnamento a piatti più elaborati, come sformatini, polpette, secondi a base di carne e pesce.

Qui la nota dolce della zucca si sposa deliziosamente con il carattere ruvido del finocchietto. A sua volta, la punta di aceto di mele del nostro pesto esalta il sapore delicato della zucca. Una combinazione che ricorda la zucca in agrodolce, un piatto tipico della cucina siciliana. 

Il formaggio ideale per intervallare gli strati dell’impasto di verdura è un semi-stagionato a pasta filata, come un giovane ragusano (il caciocavallo tipico dei territori Iblei di Sicilia) o una provola fresca (come quella delle Madonie o dei Monti Nebrodi).

Per guarnire abbiamo utilizzato i semi di sesamo tostati. Suggeriamo il sesamo di Ispica presidio Slow Food, l’unico coltivato in Italia e riconosciuto per l’elevata qualità dei suoi semi, caratterizzati da colore ambrato, piccole dimensioni e sapore intenso.

Dosi per 4 persone

  • 500 gr. di zucca
  • 1 patata media
  • 1 uovo
  • 200 gr di provola dolce
  • 1 vasetto di Pesto di Finocchietto Selvatico Dolci Evasioni
  • pangrattato qb
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • olio EVO
  • sale

Cuocete la zucca in forno caldo a 200°C per una ventina di minuti, o fino a quando la polpa si sarà ammorbidita. Nel frattempo, lessare la patata. Una volta cotte, togliete buccia e semi dalle verdure, conservando un bicchiere di brodo di cottura della patata. La zucca deve risultare soda e asciutta. Diversamente, schiacciatela con le mani o con una forchetta per eliminare il liquido in eccesso. Spremete le verdure lessate con uno schiacciapatate. Aggiungete all’impasto l’uovo. Mescolate e aggiungete il pangrattato necessario a dare compattezza al composto, che non deve risultare tuttavia troppo asciutto. Regolate di sale. Tagliate il formaggio a fette sottili. Su una teglia formare delle torrette con l’aiuto di un coppapasta cilindrico: spolverare la base con pangrattato e un filo di olio e alternate strati di impasto di verdure con il formaggio, fino a formare delle torrette di circa 5 centimetri. Mettete in forno a 180°C per 20 minuti. Nel frattempo tostate i semi dil sesamo in una padella antiaderente, mescolando continuamente e facendo attenzione a non bruciarli. Preparate la salsa di accompagnamento mescolando il pesto di finocchietto con qualche cucchiaio dell’acqua di cottura delle patate. Con un cucchiaio, disponete la salsa al finocchietto sulla base di ogni piatto da portata. Adagiate le torrette sulla salsa e cospargete con i semi di sesamo. La Sicilia è servita!

Articoli correlati