Siamo nati nel 2003 avviando un panificio nel carcere di Siracusa. Vent'anni e numerosi progetti dopo, i nostri prodotti dolci e salati raggiungono tutta Europa, la nostra oasi didattica accoglie visitatori da tutto il mondo, e la ruota del nostro arcolaio continua a tessere storie di inclusione, riscatto e opportunità.

Le tappe principali de L'Arcolaio

2003

L'esordio

L’Arcolaio, cooperativa sociale di tipo B, viene fondata nel 2003 con l'obiettivo di favorire l'inserimento lavorativo delle persone detenute all'interno della Casa Circondariale di Siracusa. A questo scopo viene attrezzato e avviato un panificio, la cui produzione è destinata soprattutto al mercato locale.

2005

Le Dolci Evasioni

Il laboratorio avvia la produzione di dolci tipici siciliani biologici e senza glutine, a partire da amaretti morbidi e paste di mandorla, intercettando un mercato nazionale in forte crescita. Nasce il marchio Dolci Evasioni, il cui logo raffigura un gabbiano in volo, simbolo di riscatto e libertà. I pasticceri in carcere si specializzano sempre più e le loro delizie arrivano in tutta Italia tramite i negozi specializzati in alimentazione biologica, le botteghe del commercio equo-solidale e i Gruppi di Acquisto Solidale.

2010

La cucina e il catering

L’Arcolaio si occupa della preparazione dei pasti per i detenuti della Casa Circondariale di Siracusa, nel contesto di un progetto sperimentale nazionale. Per oltre 5 anni una squadra di 12 cuochi ha servito quotidianamente 500 pasti di qualità ai reclusi dell’Istituto penitenziario. Parallelamente, grazie all’avvio di un’attività di catering, numerosi detenuti autorizzati al lavoro in esterno (ex art. 21) hanno somministrato cibo e bevande a feste private, banchetti e rinfreschi in tutta la provincia di Siracusa.

2012

Coltivare la libertà

Prende il via il primo progetto della cooperativa mirato all’inserimento socio lavorativo di persone in esecuzione penale esterna. Dalla formazione all’esperienza di lavoro, dall’orientamento al sostegno socio-relazionale, L’Arcolaio ha coordinato un complesso progetto sperimentale di presa in carico delle persone detenute, contaminando il modello assistenziale con le logiche dell’impresa privata.

2014

Frutti degli Iblei

L’Arcolaio esce dalle mura e avvia un progetto di agricoltura sociale nel cuore dei Monti Iblei, offrendo formazione e lavoro a giovani migranti, ex detenuti e altre persone fragili. Gradualmente il catalogo Dolci Evasioni si arricchisce di nuove referenze, dai semi di finocchietto selvatico all’origano, dai sali aromatizzati al gomasio alle erbe.
Con Frutti degli Iblei la cooperativa può offrire un contributo più incisivo alla valorizzazione delle peculiarità naturali e culturali del territorio, diventando parte attiva nella costruzione di filiere etiche e costruendo un rapporto diretto con la comunità.

2018

E-Commerce

Aprendo il canale di vendita online L’Arcolaio allarga il suo mercato e aumenta le occasioni di raggiungere il pubblico, sempre più vasto, orientato agli acquisti consapevoli e solidali e interessato ad unire al consumo un’esperienza “generativa”, funzionale cioè alla costruzione di processi migliorativi per le persone e l’ambiente.

2021

Nuovo visual

L’Arcolaio e le Dolci Evasioni si vestono di nuove forme, dentro e fuori. A una progressiva e strategica riorganizzazione aziendale viene affiancata una nuova identità visiva. La cooperativa si proietta verso il futuro con il vento in poppa.

Siamo nati nel 2003 avviando un panificio nel carcere di Siracusa. Vent'anni e numerosi progetti dopo, i nostri prodotti dolci e salati raggiungono tutta Europa, la nostra oasi didattica accoglie visitatori da tutto il mondo, e la ruota del nostro arcolaio continua a tessere storie di inclusione, riscatto e opportunità.

Le tappe principali de L'Arcolaio

2003

L'esordio

L’Arcolaio, cooperativa sociale di tipo B, viene fondata nel 2003 con l'obiettivo di favorire l'inserimento lavorativo delle persone detenute all'interno della Casa Circondariale di Siracusa. A questo scopo viene attrezzato e avviato un panificio, la cui produzione è destinata soprattutto al mercato locale.

Le Dolci Evasioni

Il laboratorio avvia la produzione di dolci tipici siciliani biologici e senza glutine, a partire da amaretti morbidi e paste di mandorla, intercettando un mercato nazionale in forte crescita. Nasce il marchio Dolci Evasioni, il cui logo raffigura un gabbiano in volo, simbolo di riscatto e libertà. I pasticceri in carcere si specializzano sempre più e le loro delizie arrivano in tutta Italia tramite i negozi specializzati in alimentazione biologica, le botteghe del commercio equo-solidale e i Gruppi di Acquisto Solidale.

2005

2010

La cucina e il catering

L’Arcolaio si occupa della preparazione dei pasti per i detenuti della Casa Circondariale di Siracusa, nel contesto di un progetto sperimentale nazionale. Per oltre 5 anni una squadra di 12 cuochi ha servito quotidianamente 500 pasti di qualità ai reclusi dell’Istituto penitenziario. Parallelamente, grazie all’avvio di un’attività di catering, numerosi detenuti autorizzati al lavoro in esterno (ex art. 21) hanno somministrato cibo e bevande a feste private, banchetti e rinfreschi in tutta la provincia di Siracusa.

Coltivare la libertà

Prende il via il primo progetto della cooperativa mirato all’inserimento socio lavorativo di persone in esecuzione penale esterna. Dalla formazione all’esperienza di lavoro, dall’orientamento al sostegno socio-relazionale, L’Arcolaio ha coordinato un complesso progetto sperimentale di presa in carico delle persone detenute, contaminando il modello assistenziale con le logiche dell’impresa privata.

2012

2014

Frutti degli Iblei

L’Arcolaio esce dalle mura e avvia un progetto di agricoltura sociale nel cuore dei Monti Iblei, offrendo formazione e lavoro a giovani migranti, ex detenuti e altre persone fragili. Gradualmente il catalogo Dolci Evasioni si arricchisce di nuove referenze, dai semi di finocchietto selvatico all’origano, dai sali aromatizzati al gomasio alle erbe.
Con Frutti degli Iblei la cooperativa può offrire un contributo più incisivo alla valorizzazione delle peculiarità naturali e culturali del territorio, diventando parte attiva nella costruzione di filiere etiche e costruendo un rapporto diretto con la comunità.

E-Commerce

Aprendo il canale di vendita online L’Arcolaio allarga il suo mercato e aumenta le occasioni di raggiungere il pubblico, sempre più vasto, orientato agli acquisti consapevoli e solidali e interessato ad unire al consumo un’esperienza “generativa”, funzionale cioè alla costruzione di processi migliorativi per le persone e l’ambiente.

2018

2021

Nuovo visual

L’Arcolaio e le Dolci Evasioni si vestono di nuove forme, dentro e fuori. A una progressiva e strategica riorganizzazione aziendale viene affiancata una nuova identità visiva. La cooperativa si proietta verso il futuro con il vento in poppa.

I nostri valori

Solidarietà

Il nostro operato è orientato all’inclusione e all’accoglienza di persone, giovani e meno giovani, che per diverse circostanze e vissuti si trovano in condizione di fragilità e di svantaggio. Lottiamo per una società equa e giusta, che non lasci indietro nessuno e offra pari opportunità a chiunque. Crediamo che tutti abbiano il diritto a riscattarsi dai propri errori e vivere in una comunità pronta a dare una seconda opportunità. Siamo per la pace tra i popoli e gli individui, incoraggiati a mettere in atto stili di vita e pratiche di consumo etiche e consapevoli, verso la costruzione di una felicità pubblica.

Sostenibilità

Diamo il nostro contributo per un mondo sostenibile, secondo gli obiettivi dell’Agenda 2030, in grado di “soddisfare i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri”. Insieme alle persone, l’ambiente è al centro della nostra visione di impresa sociale, in grado di creare lavoro e distribuire benessere senza mirare unicamente al profitto. Produciamo responsabilmente, crediamo nel biologico sincero e abbracciamo le buone pratiche dell’economia circolare e della bio-economia.

Territorio

La terra a cui apparteniamo ci dà anima e orizzonti concreti verso cui guardare. Preserviamo e valorizziamo le eccellenze e le tradizioni della Sicilia sud-orientale e custodiamo la straordinaria biodiversità del territorio Ibleo. Crediamo nel potere della comunità, intesa come luogo e pratica di presa in carico e cura, dove cittadinanza attiva e istituzioni, impresa privata e terzo settore possano attivare pratiche efficaci e integrate verso una città, un territorio solidale e costruttivo. Tendiamo a un’inclusione sociale , dove le periferie e le aree rurali abbiano un ruolo da protagoniste, pari dignità e spinta verso sviluppo e benessere.

Relazione

La costruzione di reti e relazioni è il compito trasversale de L’Arcolaio. Le relazioni coltivate nel corso del tempo costituiscono un capitale che fa la differenza. Coesione e alleanze, comunità di intenti e fiducia sono alla base dei nostri sforzi verso l’adozione non più differibile di strategie di intervento che mettano al centro la co-progettazione e la co-programmazione. Siamo sempre in ascolto, approdo di tanti, interlocutori affidabili e attenti.

Generatività

È la sintesi dei nostri valori e la strategia del nostro agire: non c’è futuro senza uno sforzo collettivo verso un benessere diffuso e inclusivo. Seminare, contaminare, collaborare, dare l’esempio, sono le nostre parole d’ordine. Avere un impatto, trasformare, innovare, creare sono pratiche che non ci spaventano. La ruota de L’Arcolaio lascia il segno e segna un solco, indicando la strada per un mondo migliore.

Il team

Giuseppe Pisano

Direttore Generale e Presidente del Consiglio di Amministrazione
Arrivato a L’Arcolaio nel 2008, ho potuto dare continuità all’esperienza accumulata in precedenza nel mondo della cooperazione internazionale allo sviluppo. Nelle cooperative sociali ho ritrovato un luogo di impegno per i diritti, la legalità, la sostenibilità e un’economia che mette al centro la persona e la comunità.

Salvuccio Iacono

Area Amministrazione - Consiglio di Amministrazione
Sostenibilità, rispetto, cooperazione, solidarietà, giustizia, diritti…i valori che hanno fondato la mia crescita e la mia formazione li ritrovo quotidianamente nel mio impegno a L’Arcolaio. Qui, attraverso il mio lavoro, non ho mai smesso di credere che con il mio agire posso dare un contributo concreto a migliorare il mondo.

Joanna Derewecka

Area Amministrazione
Sono nata e cresciuta tra i boschi e i laghi della Masuria, in Polonia, che mi hanno trasmesso il rispetto per il nostro pianeta e l’importanza degli stili di vita sostenibili. L’amore per la natura incontaminata e il calore delle persone è quello che mi ha trattenuto in Sicilia. Da oltre 10 anni curo gli aspetti amministrativi della Cooperativa, dando il mio contributo alla costruzione di un mondo più giusto e solidale.

Elisa Salvi

Area Commerciale
Nata e cresciuta in Friuli-Venezia Giulia, una laurea in Economia internazionale conseguita a Maastricht in Olanda, Erasmus a Dublino e poi diverse esperienze di volontariato internazionale. Approdo a Verona, dove mi fermo diversi anni a lavorare come category manager nell'ambito del Commercio Equo e Solidale. Lavorare a L'Arcolaio mi permette di integrare la mia esperienza precedente in una realtà dinamica e in un territorio meraviglioso.

Francesca Silluzio

Area Commerciale
Dopo anni passati ad operare nel mondo delle associazioni e del volontariato, animata da un profondo rispetto per i diritti umani e dalla convinzione che ogni individuo meriti dignità e opportunità, ho trovato all’interno della Cooperativa un modo per trasformare le mie passioni in azioni concrete. L’Arcolaio ha allargato il mio orizzonte: qui sento di potermi impegnare concretamente a sognare e costruire un futuro più giusto e inclusivo per tutti; fortemente convinta che la cura, dell’altro e del mondo, sia l’unica rivoluzione possibile.

Bruno Buccheri

Area Produzione e Logistica
Da sempre impegnato in attività di volontariato, il mio ingresso nella Cooperativa ha segnato un traguardo importante dal punto di vista umano e professionale. Il mio incarico nella produzione mi consente di coniugare la passione per l'agricoltura con quella del buon cibo, sposando tradizione e innovazione, ancorando il cuore al mio territorio e rivolgendo lo sguardo al mondo intero.

Salvo Corso

Area Produzione e Oasi Didattica - Consiglio di Amministrazione
Da anni volontario in progetti nell’area dell’educazione e della promozione sociale, all’interno della Cooperativa vedo crescere giornalmente l’importanza dei valori a cui sono da sempre legato: inclusione, diritti, sostenibilità. Capo Scout dal 2003, amo vivere a contatto con la natura e miro a lasciare in eredità un mondo migliore di come l’ho trovato.

Giorgio Nichele

Area Agricoltura Sociale
Nato sul lago di Garda, vivo in Sicilia da diversi anni, dove mi sono trasferito e sposato dopo il giro di boa dei 50. La mia vita è segnata dalla passione profonda per la natura, i cammini​ e le biodiscipline naturali. A L’Arcolaio ha preso forma il mio sogno più grande: trasformare in professione la mia lunga esperienza di volontario nel sociale.

Maksim Coshman

Area Produzione
Sono di nazionalità ucraina. La vita mi ha portato nel nord Italia, da qui in un carcere siciliano. Dal 2009, con il mio ingresso nel laboratorio Dolci Evasioni, ho iniziato un percorso di rinascita, ho trovato una famiglia e appreso una professione. Ora ho scontato la mia pena e grazie al lavoro in cooperativa e al supporto dei miei colleghi proseguo il mio cammino verso il reinserimento in società come un “uomo normale”

Adriana Anzelmo

Area Sociale
Ho dedicato molti anni della mia formazione umana e professionale al mondo del Sociale, occupandomi a vario titolo di immigrazione. L’Arcolaio ha segnato per me una piccola svolta, permettendomi un’immersione nel mondo della detenzione. Sono molto curiosa e appassionata, amo la diversità che contraddistingue le interazioni sociali e credo fermamente nel rispetto della dignità umana su tutti i livelli.

Wally Janko

Area Produzione
Sono in Italia da una decina di anni e dal 2017 faccio parte de L’Arcolaio, dove mi dedico alle attività nella campagna e nel laboratorio di trasformazione Frutti degli Iblei. Ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e sono felice di aver ottenuto un lavoro che mi ha consentito di stabilirmi qui e dedicarmi alla mia famiglia.

Vincenzo Sanzaro

Area Qualità
Il mondo della Sicurezza Alimentare, della Qualità ad essa legata e del Cibo come primo passo dello star bene, sono sempre stati un mio punto fermo. L'etica sociale ed ambientale su cui si basa L'Arcolaio arricchiscono questo mio mondo in termini di cultura alla sostenibilità, di rispetto dei cicli naturali e di tutela di alcuni strati sociali. Amo la Natura e il fondersi con essa. Leggere, ascoltare musica, viaggiare sono le mie passioni… e, ovviamente, inventare cucinando.

Rossella Lizzio

Area Qualità
Sono una Tecnologa alimentare e ho lavorato in diverse realtà aziendali differenti tra loro per processo, struttura e scelta del personale. Da anni sono impegnata attivamente con varie associazioni e gruppi che operano nell’ambito dell'uguaglianza sociale. Con l' Arcolaio ho avuto la possibilità di unire i due mondi che mi rappresentano, mettendo a disposizione di un bellissimo progetto di inclusione sociale le mie competenze nel campo della sicurezza e delle tecnologie alimentari.

Il team Dolci Evasioni

Pasticceri
Florin, Dario, Giuseppe, Lawrence…sono una decina i pasticceri del laboratorio presso la Casa Circondariale di Siracusa che ogni giorno impastano, sfornano e confezionano le nostre Dolci Evasioni, dirette ai negozi e alle famiglie di tutta Italia e oltre. Vengono dalla Nigeria, dalla Romania, dalla Sicilia e hanno un futuro da ricostruire davanti a sé. Qui hanno acquisito una professione e riconquistato la dignità, guadagnandosi uno stipendio e preparandosi per una nuova vita fuori dalle mura.

Giordana Mandolfo

Servizio Civile Universale - Area Sociale
Nata e cresciuta a Siracusa, con un forte interesse per il mondo del volontariato, oggi sono impegnata nel progetto di inclusione proposto dalla Cooperativa. Dopo una laurea in Giurisprudenza e l’abilitazione all’esercizio della professione forense, sono tornata nella mia città dove ho scelto di mettere a disposizione le mie competenze per L’Arcolaio. Ho scelto questa realtà perché ne condivido l’impegno sociale per il rispetto della legalità e per il reinserimento di soggetti svantaggiati.

Michela Formisano

Servizio Civile Universale - Area Sociale
Dopo un diploma in Scienze Umanistiche, ho scelto di candidarmi al progetto di inclusione proposto da L’Arcolaio. Questa esperienza rappresenta per me un percorso di crescita personale. Condivido gli obiettivi della Cooperativa perché nella mia indole c’è sempre stata la voglia di tendere una mano agli altri, cercare di strappare un sorriso a chi affronta un momento di difficoltà, con l'intento di far comprendere che c’è una seconda possibilità per tutti.

Ricevi le nostre novità!

* campo obbligatorio

In merito al trattamento dei miei dati personali per la finalità di cui al punto d) dell’informativa - attività di marketing diretto acconsento al trattamento.

© 2003 - 2023 L’Arcolaio Società Cooperativa Sociale
P.iva 01422230894 - Credits

phone-handsetcrossmenuchevron-down
0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calcola Spedizione
      Applica Codice Coupon
      linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram